Letterevive
ODISSEA

Il mio nome è ULISSE

di e con Riccardo Moratti

musiche di Gabriele Bazzi Berneri

illustrazioni di Samuele Gaudio

supporto tecnico di Stefano Sala

L’Odissea è il poema che sta all’origine di tutta la cultura occidentale: un testo antico, ma di una modernità affascinante. La storia di un figlio, Telemaco, che è alla ricerca del padre Ulisse; di un eroe che cerca di trovare la strada per tornare a casa, per abbandonarsi all’abbraccio della moglie, Penelope, e per riscoprirsi infine ancora una volta figlio, negli occhi del vecchio Laerte.

Una storia fantastica che parte dai confini estremi dell’oltremondo, fra divinità, mostri e popoli misteriosi, e arriva a Itaca, simbolo della realtà quotidiana, della storia, del paese in cui costruire la propria storia di uomo. Un poema che parla delle virtù e delle miserie umane, del viaggio infinito della vita, dell’universo che si cela nel cuore e nella mente, dell’essere padri, madri, figli… E della bellezza dell’amore e della poesia.

La lettura teatralizzata si presenta nella forma di monologo, con il supporto di proiezioni, luci e musiche di sottofondo originali, appositamente composte dal maestro Gabriele Bazzi Berneri. La produzione è arricchita dalle illustrazioni realizzate da Samuele Gaudio.

Opportunamente adattata al tipo di platea, è adatta a serate aperte al pubblico o a matinée nelle scuole medie o superiori.

La lettura-spettacolo ha una durata di circa 90 minuti e si può svolgere in auditorium, sale teatrali, aule, spazi di vario genere, anche all’aperto, che possano essere opportunamente attrezzati per la proiezione audio-video.

Per informazioni e preventivi scrivere a info@letterevive.it o chiamare il 3298027241.